Vignetta, autostrade, moneta, internet e lingua. Ecco cosa devi sapere se vuoi viaggiare in Svizzera.
Consigli per il viaggio,  Svizzera

Viaggiare in Svizzera: 4 cose che devi sapere

Vignetta, autostrade, moneta, internet e lingua. Ecco cosa devi sapere se vuoi viaggiare in Svizzera.

Viaggiare in Svizzera

Affascinante per la sua storia e la sua posizione politica e con dei paesaggi mozzafiato, la Svizzera è un Paese relativamente vicino a noi dove poter trascorrere un weekend o una vacanza nonché raggiungibile tranquillamente in auto.

In questi ultimi anni, o per visitarla o per attraversarla con destinazione finale degli stati confinanti, ci è capitato più volte di frequentarla ed abbiamo quindi pensato che potesse tornare utile elencare in questo articolo 4 cose importanti che devi sapere se anche tu stai pensando di viaggiare in Svizzera.

1 – La moneta

Come forse saprai già, non facendo parte dell’Unione Europea la Svizzera non ha adottato l’Euro come moneta, ma ha sempre mantenuto il Franco Svizzero, la quale tra l’altro è considerata una delle monete più stabili al mondo.

Curiosità: il Franco Svizzero non viene utilizzato solo in terra elvetica, ma è stato adottato anche dal Principato del Liechtenstein e può essere usato anche nelle due enclavi ospitate dalla Svizzera (Campione d’Italia e Büsingen am Hochrhein).

Potrebbe interessarti: Svizzera | Weekend lungo in terra elvetica

2 – Vignetta e autostrade

Per viaggiare in Svizzera con l’auto non è obbligatoria ma comunque fondamentale la vignetta. Ci spieghiamo meglio: poiché il bollino viene utilizzato al posto del pagamento del pedaggio autostradale attraverso i caselli (come invece succede in Italia), teoricamente percorrendo esclusivamente strade secondarie e non autostrade o semiautostrade è possibile evitare l’acquisto.

Il problema sta nel fatto che le autostrade svizzere non sono come le nostre, ben definite e a più corsie. Viaggiando in Svizzera ti renderai conto che le autostrade spesso cominciano o finiscono semplicemente trasformandosi da strada normale ad autostrada o a semiautostrada e viceversa. Per questo motivo diventa fondamentale avere la vignetta: per quanto comunque venga segnalato l’inizio dell’autostrada può capitare di trovarcisi dentro senza rendersene conto.

A questo proposito ci sentiamo anche di informarti che, nonostante siano segnalate come autostrade, quelle svizzere non sono come le autostrade a cui siamo abituati e talvolta sono simili alle nostre statali (le loro semiautostrade), piene di curve, ad una corsia e, poiché la Svizzera si trova nel cuore delle Alpi, spesso caratterizzate da forti pendenze. Questo fa sì che anche i limiti di velocità siano diversi dai nostri, perciò presta molta attenzione (anche agli autovelox).

Detto questo, per quanto riguarda l’acquisto della vignetta, è possibile comprarla nelle aree di sosta nei pressi del confine, anche poco prima dell’ingresso in Svizzera (costo 40 CHF – comprata in Svizzera – 36.50 € – comprata in Italia. Prezzi al 2022).

Potrebbe interessarti: Weekend in Alsazia | Tra i borghi più belli della Francia

3 – Niente internet

Non essendo all’interno dell’UE, non c’è un accordo per quanto riguarda il roaming. Per questo motivo all’interno dei confini elvetici si continua a pagare per chiamate, SMS e internet secondo la tariffa estera del tuo operatore.

Quindi, nel caso in cui tu non voglia attendere la connessione WiFi, il nostro consiglio è quello di controllare se la tua compagnia telefonica offre un pacchetto specifico per chi viaggia in Svizzera.

4 – La lingua

Infine, se stai pensando di fare un viaggio in Svizzera, un’altra cosa utile da sapere è che questo stato non ha una lingua ufficiale ma quattro: tedesco, francese, italiano e la Lingua Romancia, ognuna delle quali prevale sulle altre in base alla zona.

Se vuoi approfondire, a questo link troverai maggiori informazioni a riguardo: Le lingue: fatti e cifre

 

Queste sono quindi le cose da sapere secondo noi se stai decidendo di viaggiare in Svizzera. Per qualsiasi altra informazione e aggiornamento sulla situazione, il nostro consiglio è comunque quello di controllare sempre il sito di Viaggiare Sicuri prima di partire per un paese estero.

Al prossimo articolo e, se ti fa piacere, taggaci nei post e nelle storie del tuo viaggio in Svizzera 😉

Potrebbe interessarti: Weekend in Liechtenstein: cosa sapere sul piccolo Principato alpino

Se ti è piaciuto questo tipo di articolo e lo hai trovato interessante, metti mi piace e condividilo con i tuoi amici taggandoci, in questo modo capiremo il tuo apprezzamento e continueremo a scriverne altri di simili. 

Grazie per il supporto! 🙂

Seguici sui social

Condividi questo articolo:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.